anteprima spettacolo

 

 

Archivio Stagioni

 

Pigreco News

09 02 2022

L'UOMO PIU' CRUDELE DEL MONDO testo e regia di DAVIDE SACCO, con LINO GUANCIALE e FRANCESCO MONTANARI. PRIMA NAZIONALE Teatro Manini - Narni dal 9 al 12 febbraio

 
09 07 2021

E' COSA BUONA E GIUSTA, regia ANDREA PALOTTO, con MICHELE LA GINESTRA e con in o.a. ILARIA NESTOVITO, ALESSANDRO BUCCARELLA, ALESSANDRO LA GINESTRA ANDREA PALMA. Festival di Borgio Verezzi 9 luglio 2021

 
07 05 2021

FINO ALLE STELLE regia Raffaele Latagliata, con AGNESE FALLONGO e TIZIANO CAPUTO al Teatro Moderno di Latina, in scena fino al 9 maggio e repliche il 15 e 16 maggio

 
04 05 2021

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia di Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA sarà in scena al Teatro Gobetti di Torino fino al 9 maggio.

 
26 09 2020

FINO ALLE STELLE regia Raffaele Latagliata, con AGNESE FALLONGO e TIZIANO CAPUTO, Galleria Sciarra - Roma ore 20.30

 
18 02 2020

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE regia Ricard Reguant, con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES e altri otto attori. Teatro Sala Umberto - Roma. In scena fino al 8 marzo 2020

 
15 02 2020

STABAT MATER di ANTONIO TARANTINO, con FABRIZIA SACCHI, regia LUCA GUADAGNINO, adattamento STELLA SAVINO e FABRIZIA SACCHI. Teatro Nest di San Giovanni a Teduccio - Napoli. Replica il 16 febbraio

 
15 02 2020

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE regia Ricard Reguant con GIORGIO LUPANO. FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES. Teatro Comunale di Civitavecchia (RM). Replica il 16 febbraio ore 17.00

 
31 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS. Teatro Comunale di Ventimiglia

 
17 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS. Teatro Curci - Barletta, repliche fino al 19 gennaio

 
10 01 2020

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Al Teatro Cinema di Bellano - Lecco

 
10 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, MATTIA FABBRIS, GIULIA MAULUCCI. Spazio Tondelli - Riccione

 
11 12 2019

LA DONNA LEOPARDO di Alberto Moravia, regia Manuela Cescon, con VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATALI, PAOLO SASSANELLI. Teatro Verdi - Padova. Dal 11 al 15 dicembre

 
06 12 2019

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Teatro Sociale - Valenza PRIMA NAZIONALE

 
03 12 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS Teatro Comunale - Monfalcone (GO). Replica il 4 dicembre

 
 

 
PROSSIMAMENTE IN SCENA
L'UOMO PIU' CRUDELE DEL MONDO

testo e regia di DAVIDE SACCO, con LINO GUANCIALE e FRANCESCO MONTANARI. Produzione LVF - Teatro Manini - Teatro Bellini.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video

 

lino-guanciale francesco montanari

 

Una stanza spoglia, in un capannone abbandonato. I rumori della fabbrica fuori e il silenzio totale all'interno. Paul Veres è seduto alla sua scrivania, è l'uomo più crudele del mondo, o almeno questa è la considerazione che la gente ha di lui. Proprietario della più importante azienda di armi d'Europa, ha fama di uomo schivo e riservato. Davanti a lui un giovane giornalista di una testata locale è stato scelto per intervistarlo, ma la chiacchierata prende subito una strana piega: "Lei crede ancora che si possa andare avanti dopo questa notte... lei crede che questa vita domani mattina sarà la stessa che viveva prima?" dirà Veres al giornalista. In un susseguirsi di serrati dialoghi emergeranno le personalità dei due personaggi e il loro passato, fino a un finale che ribalterà ogni prospettiva.

 

DEBUTTO: TEATRO MANINI - NARNI, dal 9 al 12 FEBBRAIO 2022

DISPONIBILITA': STAGIONE 2022 / 2023

 

Stagioni: 2022-2023 anteprima
 
PIGIAMA PER SEI

di MARC CAMOLETTI, regia MARCO RAMPOLDI, con LAURA CURINO, ANTONIO CORNACCHIONE, RITA PELUSIO, MAX PISU, e con Roberta Petrozzi e Rufin Doh . Scene Nicolas Bovay, costumi Gianluca Sbicca, luci Manuel Frenda, suono Marco Strobel Ticozzi, drammaturgia Paola Ornati, assistente alla regia Lucia Marinsalta. Produzione RARA. 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

banner gruppo

 

Il più classico dei triangoli: lui, lei, l'altra.
Che diventa un rombo, nel momento in cui si scopre che il vecchio amico, invitato dal marito per fungere da alibi durante l'incontro clandestino con l'amante, è a sua volta l'amante della moglie. Ma la figura diventa un poligono complesso, allorché la cameriera mandata da un'agenzia, complice il destino beffardo che vuole che porti lo stesso nome, viene scambiata per l'amante del marito dall'amico, ma è costretta a interpretare il ruolo di amante di quest'ultimo agli occhi della moglie, che è ovviamente gelosa, ma non può svelarsi finché... Finché ognuno è costretto a interpretare un ruolo diverso a seconda di quali siano le persone presenti nella stanza, in un crescendo turbinante di equivoci e risate. Pigiama per sei è il tipico meccanismo perfetto.
Un testo in cui lo spettatore si appassiona, immedesimandosi involontariamente, per capire come i vari personaggi riusciranno a trovare soluzioni a situazioni che diventano via via più intricate, fino allo scioglimento dovuto all'arrivo di un ulteriormente inaspettato (e pericoloso) deus ex machina.

 

DISPONIBILITA': dal 7 GENNAIO a FINE FEBBRAIO 2022

DEBUTTO: FESTIVAL DI BORGIO VEREZZI 2 e 3 AGOSTO 2021

Stagioni: 2021-2022
 
LA PARRUCCA

di NATALIA GINZBURG, regia ANTONIO ZAVATTERI, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Scene e luci Nicolas Bovey, costumi Sandra Cardini, musiche originali massimiliano Gagliardi. Produzione Nidodiragno e Sara Novarese

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina la parrucca parrucca 0 

 

Una commedia comica, drammatica, vera, dove si parla della patologia inguaribile tra uomini e donne. Piena di sottintesi e straordinariamente libera, come solo il linguaggio di Natalia sa essere. Un linguaggio dall’intento quasi pedagogico, per condividere le intuizioni etiche della vita.

Scritto con l'ironia e la leggerezza che rendono la Ginzburg unica nel panorama della narrativa e della drammaturgia italiana; La parrucca conferma maria Amelia MOnti come straordinaria interprete ginzburghiana, l'attrice più adatta oggi a far rivivere quel personaggio femminile che tanto aveva di Natalia stessa.

 

DEBUTTO: 6 DICEMBRE 2019 - TEATRO SOCIALE DI VALENZA

DISPONIBILITA': DAL 7 FEBBRAIO AL 15 APRILE 2022  

Stagioni: 2020-2021 2021-2022
Leggi tutto...
 
BUONI DA MORIRE

di GIANNI CLEMENTI, regia EMILIO SOLFRIZZI, con DEBORA CAPRIOGLIO, PINO QUARTULLO, GIANLUCA RAMAZZOTTI. Scene Alex Chiti. Produzione Ginevra Media Production Srl e Compagnia Molière

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video

 

locandina buoni

Una coppia decisamente borghese, lui cardiochirurgo, lei moglie in ansia per un figlio allo sbando, decidono di passare una vigilia di Natale diversa, unendosi a dei volontari che portano dei generi di conforto ai vari barboni sparsi sui marciapiedi o sotto i colonnati della città. Una notte piena di gratificazione, di linfa vitale per un rapporto evidentemente stanco, annoiato. E la coppia sembra riscoprire un modo nuovo di condividere le cose semplici, ma fondamentali della vita: fratellanza, compassione, solidarietà.

L'esperienza induce quindi la coppia a una riflessione più ampia sul senso stesso della vita e a provare, per la prima volta dopo tanto tempo, una strana sensazione di appagamento. Essere buoni non è poi così difficile.
È con questo sapore che Emilio e Barbara si coricano e, probabilmente, dopo tanto tempo tornano a fare l'amore. Al mattino seguente, il giorno di Natale, il campanello di casa squilla.
Sulla porta Ivano, 50enne, decisamente alticcio, con tanto di dreadlocks e abbigliamento sudicio. Ivano è un vecchio compagno di classe di Emilio e Barbara...

 

DISPONIBILITA': STAGIONE 2022 / 2023

Stagioni: 2022-2023 anteprima
 
IL CACCIATORE DI NAZISTI

testo e regia di GIORGIO GALLIONE, con REMO GIRONE. Scene e costumi Giulio Fiorato, musiche Paolo Silvestri, disegno luci Giuseppe Filipponio, direzione tecnica Stefano Orsini, organizzazione generale Giulio Corrente, progetto artistico Giorgio Gallione e Gianluca Ramazzotti. Produzione Ginevra Media Production 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video 

 

remo.gironeIl cacciatore di nazisti racconta la storia di Simon Wiesenthal ironicamente apostrofato come "il James Bond ebreo", un sopravvissuto all'Olocausto che, dopo essere stato imprigionato in cinque diversi campi di sterminio, ha impegnato la sua vita successiva a dare la caccia e a consegnare al giudizio del mondo i più crudeli criminali di guerra della storia umana.
La vicenda, ambientata nel 2003, idealmente nell'ultimo giorno di lavoro di Wiesenthal prima della pensione, nell'ufficio/museo del Centro di documentazione ebraica a Vienna da lui stesso fondato, racconta per ellissi e episodi emblematici i 58 anni di inseguimento ai criminali di guerra nazisti responsabili della morte di più di 11 milioni di persone, di cui 6 milioni di ebrei.

 

DISPONIBILITA': STAGIONE 2022 / 2023

Stagioni: 2022-2023 anteprima
 
M'ACCOMPAGNO DA ME

estate-a-teatro-colleferro-2021-ani 

testo di MICHELE LA GINESTRA, collaborazione ai testi Alessandro Prugnola, Salvatore Ferraro, Adriano Bennicelli, Roberto Ciufoli, regia ROBERO CIUFOLI, con MICHELE LA GINESTRA, costumi Martina Cristofari, movimenti coreografici Rita Pivano, musiche originali Andrea Perozzi e Salvatore Ferraro, arrangiamenti musicali Andrea Perozzi e Davide Spurio. Produzione Teatro Sette

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

manifesto maccompagno piccolo maccomp 6

 

Si nasce e si rinasce. Sempre. Siamo in continuo divenire, siamo un andare per poi tornare. Siamo la riflessione che, presto o tardi, prepotente, fa capolino dietro ogni atto, quello mancato e quello compiuto. Siamo. Siamo il tempo che perdiamo; siamo ciò per cui investiamo il nostro tempo; siamo i boschi che abbiamo attraversato; siamo gli amori di cui ci circondiamo; siamo i luoghi in cui siamo nati, siamo i peccati di cui siamo stati o non siamo stati assolti. Questo il leit-motiv che muove il nuovo, esilarante spettacolo scritto e interpretato da Michele La Ginestra. 

 

DISPONIBILITA' : ESTATE 2021 - STAGIONE 2021/2022

Leggi tutto...
 
LETIZIA VA ALLA GUERRA

testo di Agnese Fallongo, ideazione e regia di ADRIANO EVANGELISTI, con AGNESE FALLONGO e TIZIANO CAPUTO. Aiuto regia Luigi di Raimo, luci Martin Emanuel Palma, scene e costumi Tiludrji. Produzione Gittiesse Artisti Riuniti

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina letizia va alla guerra pic

Tre grandi donne, due guerre mondiali, un sottile fil rouge ad unirle: uno stesso nome, un unico destino.    

Letizia va alla guerra Letizia va alla guerra Letizia va alla guerra Letizia va alla guerra è un racconto tragicomico, di tenerezza e verità. Tre donne del popolo, irrimediabilmente travolte dalla guerra nel loro quotidiano, che si ritroveranno a sconvolgere le proprie vite e a compiere, in nome dell’amore, piccoli grandi atti di coraggio. La prima Letizia è una giovane sposa, partita dalla Sicilia per il fronte carnico durante la Prima Guerra Mondiale, nella speranza di ritrovare suo marito Michele.  La seconda Letizia, invece, è un’orfanella cresciuta a Littoria (Latina) dalle suore e riconosciuta dalla zia solo dopo aver raggiunto la maggiore età. Giungerà a Roma in concomitanza con l'entrata in guerra dell’Italia nel secondo conflitto mondiale. Infine Suor Letizia, un’anziana sorella dalle origini venete e dai modi bruschi che, presi i voti in tarda età, si rivelerà essere il sorprendente trait d’union dei destini di queste donne tanto lontane quanto unite.  Un omaggio alle vite preziose di persone “comuni”, che, pur senza esserne protagoniste, hanno fatto la Storia. Uno spettacolo delicato che racconta uno spaccato drammatico della storia d'Italia; capace, tuttavia, di alternare momenti di pura comicità ad attimi di commozione, in un susseguirsi di situazioni dal ritmo incalzante in cui spesso una lacrima lascia il posto al sorriso.  

 

DISPONIBILITA': STAGIONE 2021/2022

 

Stagioni: 2020-2021 2021-2022
Leggi tutto...
 
LE VERITA' DI BAKERSFIELD

di STEPHEN SACHS, regia VERONICA CRUCIANI, con MARINA MASSIRONI e GIOVANNI FRANZONI. Disegno Luci Gianni Staropoli; scenografia Barbara Bessi. Produzione Nido di Ragno - Pickford

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

le verit 5 le verit 10

 

Due vicende umane lontanissime che si incontrano nello scenario di un'America percorsa da forti divari sociali. Maude, una cinquantenne disoccupata che vive in una caotica roulotte acquista da un rigattiere per pochi dollari un possibile tesoro: un presunto quadro di Jackson Pollock. Lionel, esperto d'arte a livello mondiale, volato da Ne York a Bakersfield, ha il compito di valutare l'autenticità dell'opera che potrebbe fa cambiare la vita a Maude. Il dialogo si svolge compleatamente tra le cianfrusaglie della casa-roulotte e marca la grande differenza culturale dei due, ma nel proseguo dell'incontro Maude si rivela meno sprovveduta di quanto appare e la posizione di Lionel sempre più fragile in una sorta di ribaltamento di ruoli che ci porterà all'epilogo...

 

DISPONIBILITA': DAL 7 FEBBRAIO AL 15 APRILE 2022

Stagioni: 2020-2021
 
FINO ALLE STELLE. SCALATA IN MUSICA LUNGO LO STIVALE

di e con TIZIANO CAPUTO e AGNESE FALLONGO, regia di RAFFAELE LATAGLIATA, collaborazione creativa di Adriano Evangelisti, elementi scenografici di Andrea Coppi, costumi di Giorgia Marras, accompagnamento musicale di Tiziano Caputo, movimenti coreografici di Annarita Gullaci. 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina stelle stelle 2

 

Tonino, cantastorie siciliano dall'animo poetico, musicista istrionico ed affabulatore, convincerà Maria, fanciulla dal temperamento apparentemente mite ancora ignara del suo straordinario talento, a seguirlo in un'impresa a dir poco improbabile: scalare l'intero stivale alla ricerca di fama e gloria per arrivare... FINO ALLE STELLE!

Un sogno ardito e un po' folle, soprattutto considerandone il punto di partenza: la strada. Soprattutto negli anni 50. Soprattutto in Sicilia. Soprattutto senza un soldo in tasca.

 

DISPONIBILITA' : ESTATE 2021 - STAGIONE 2021/2022

Stagioni: 2020-2021 2021-2022
Leggi tutto...
 
E' COSA BUONA E GIUSTA

di Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli, regia ANDREA PALOTTO, con MICHELE LA GINESTRA e con in o.a. ILARIA NESTOVITO, ALESSANDRO BUCCARELLA, ALESSANDRO LA GINESTRA ANDREA PALMA. Produzione Teatro Sette

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

banner buona e giusta

 

Dopo il successo di M'accompagno da me ecco il nuovo travolgente spettacolo scitto e interpretato da Michele La Ginestra con la regia di Andrea Palotto. Michele si trova a fare i conti con le problematiche giovanili alle quali non sembra trovare risposta, se non confrontandosi con il passato: i genitori di oggi da ragazzi hanno vissuto le stesse esperienze che stanno vivendo i giovani? cosa è cambiato negli ultimi trent'anni? La tecnologia e la globalizzazione hanno sicuramente modificato il nostro modo di vivere, ma hanno stravolto anche gli atteggiamenti per affrontare i rapporti di amicizia, l'amore, i sogni nel cassetto, le prospettive lavorative? Grazie alla briosa e sapiente regia di Andrea Palotto, che mette ordine in questo viaggio tra presente e passato, grazie alla forza trascinante della musica ed ai movimenti coreografici che sottolineano i passaggi temporali, vi assicuriamo un'ora e messa di puro e raffinato divertimento.

 

DEBUTTO: TEATRO SISTINA - ROMA, 9 MAGGIO 2018

DISPONIBILITA': STAGIONE 2021/2022

 

Stagioni: 2020-2021 2021-2022
Leggi tutto...
 
LA CAMERA AZZURRA

di GEORGES SIMENON, regia SERENA SINIGAGLIA, adattamento Letizia Russo. Con FABIO TROIANO e IRENE FERRI, e con MATTIA FABRIS, GIULIA MAULUCCI. Scenofrafia Maria Spazzi, costumi Erika Carretta . Produzione Nidodiragno/Coop CMC e Sara Novarese 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina camera azzurrala camera azzurra 5

 

La penna inesauribile di Georges Simenon ci regala una storia permeata di eros e di noir che per la prima volta approda a teatro. "La camera azzurra" (La Chambre bleue) romanzo pubblicato nel 1963 è una vicenda archetipica ove si mescolano sensualità, paura, pettegolezzo, omertà, tradimento e moralismo nello scenario di una provincia francese retriva e giudicante. La storia, che coinvolge quattro volti sulla scena, è quella di due amanti, Tony e Andreè, ex compagni di scuola oggi quarantenni ed entrambi sposati, che si incontrano nella camera azzurra per dare sfogo alla propria passione irrefrenabile. Sono loro a ritrovarsi tempo dopo separati in un'aula di tribunale accusati di aver commesso crimini efferati, l'eliminazione di entrambi i coniugi con modalità diaboliche.

 

DISPONIBILITA' : DAL 15 NOVEMBRE AL 31 DICEMBRE 2021 

DEBUTTO: 17 OTTOBRE 2019 TEATRO CARCANO MILANO

Leggi tutto...