anteprima spettacolo

 

 

Archivio Stagioni

 

Pigreco News

04 11 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, regia Serena Sinigaglia, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI e con MATTIA FABRIS e GIULIA MAULUCCI Teatro Nuovo Borgomanero (NO)

 
29 10 2019

LA DONNA LEOPARDO di Alberto Moravia, regia Michela Cescon, con VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATIALI, PAOLO SASSANELLI. Prima Nazionale PiccoloTeatro Grassi - Milano. Repliche fino al 3 novembre

 
17 10 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, regia Serena Sinigaglia, adattamento Letizia Russo. Con FABIO TROIANO e IRENE FERRI, e con MATTIA FABRIS e GIULIA MAULUCCI. Prima Nazionale Teatro Carcano - Milano. Repliche fino al 27 ottobre  

 
17 07 2019

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE di Helen Salfas, regia Ricard Reguant. Con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALE, e con in o.a. GIORDANO AGRUSTA, EMANUELA GUAIANA, GIADA LORUZZO, TOMMASO MINNITI, GIULIA MORGANI, EMILIANO OTTAVIANI, STEFANO QUATROSI. Prima Nazionale Festival di Borgio Verezzi 17 e 18 luglio ore 21.15

 
12 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veroncia Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Binario 7 - Monza. Repliche fino al 14 aprile

 
11 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Comunale, Crevalcore (RE)

 
09 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Comunale - Frosinone

 
03 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Civico di Alghero (SS) 3 e 4 aprile 

 
21 03 2019

TUTTE A CASA regia Vanessa Gasbarri, con Paola Gassman, Paola Tiziana Cruciani, Mirella Mazzeranghi, Claudia Campagnola, Giulia Rupi. Théatre des Variétés - Monaco, ore 20.00

 
20 03 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Prima nazionale Spazio Tondelli Rimini

 
14 03 2019

L'OPERAZIONE testo e regia di Stefano Reali, con ANTONIO CATANIA, NICOLAS VAPORIDIS, GIOGIO GOBBI, GABRIELLA SILVESTRI, MARCO GIUSTINI. Teatro Martinitt - Milano, repliche fino al 31 marzo

 
31 01 2019

L'OPERAZIONE testo e regia di Stefano Reali, con ANTONIO CATANIA, NICOLAS VAPORIDIS, GIORGIO GOBBI, GABRIELLA SILVESTRI, MARCO GIUSTINI. Teatro Civico - Alghero, 31 gennaio e 1 febbraio

 

 
30 01 2019

L'OPERAZIONE testo e regia di Stefano Reali, con ANTONIO CATANIA, NICOLAS VAPORIDI, GIORGIO GOBBI, GABRIELLA SILVESTRI, MARCO GIUSTINI. Cine Teatro Olbia, ore 21.00

 
29 01 2019

TUTTE A CASA regia Vanessa Gasbarri, con PAOLA GASSMAN, MIRELLA MAZZERANGHI, PAOLA TIZIANA CRUCIANI, CLAUDIA CAMPAGNOLA, GIULIA RUPI. Teatro Comunale di Teramo, 29 e 30 gennaio

 
15 01 2019

SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE di Luigi Pirandello, Compagnia VicoQuartoMazzini. Teatro dell'Aquila - Fermo, 15 gennaio 2019 h.21.00

 
 

 
Spettacoli:

di Ugo Dighero, Merco Melloni, Stefano Benni, regia UGO DIGHERO, con UGO DIGHERO. Produzione Teatro dell'Ortica

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

immagine

 

Dove sono andati i capelli?

Perché non posso più fare lo spuntino di mezzanotte con la peperonata?

Perché una serata di gozzoviglia con gli amici prevede almeno due giorni di convalescenza?

Quando un attore si rende conto che non può più interpretare Amleto per problemi di età è il momento di farsi delle domande.

Spappolando la propria personalità in mille personaggi forse è possibile trovare una risposta alle pressanti domande esistenziali.

Sarà lui a spiegarci perché nessuno baciò mai la bella addormentata sulla bocca.

Un divertentissimo caleidoscopico percorso per attore acrobata.

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo
Stagioni: 2019-2020 anteprima

di Helen Salfas, basato sugli scritti e i personaggi di Sir Arthur Conan Doyle. Adattamento di Ricard Reguant e Cata Munar, traduzione di Gianluca Ramazzotti; regia di RICARD REGUANT. Con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES, e con in o.a. GIORDANO AGRUSTA, EMANUELA GUAIANA, GIADA LORUSSO, TOMMASO MINNITI, GIULIA MORGANI, EMILIANO OTTAVIANI, STEFANO QUATROSI. Scene originali di La Caja Negra Ta; Costumi di Adele Bargilli; musiche originali di Pep Sala.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

sherlock giorgio sherlock francesco sherlock rocio

 

locandina sherlock picNon tutti forse sanno che nel 1888 Sir Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, fu chiamato più volte da Scotland Yard ad offrire la sua consulenza a proposito degli efferati delitti che in quegli stessi anni coinvolgevano la Londra Vittoriana. Il noto autore scrisse a Scoltland Yard le sue intuizioni e le sue congetture a proposito dell'identità del famoso serial killer, soprannominato Jack lo squartatore. Molti di questi scritti sono stati ritrovati da Helles Salfas (in realtà uno pseudonimo dietro il quale si nasconde la penna di un notissimo drammaturgo inglese) e utilizzati per la stesura di questa originale pièce di teatro che unisce la fantasia di un personaggio inventato ma noto in tutto il mondo come Sherlock Holmes con la realtà di uno dei più crudeli assassini di quegli anni.

 

DEBUTTO 17 e 18 LUGLIO 2019 FESTIVAL DI BORGIO VEREZZI

DISPONIBILITA' : DAL 15 FEBBRAIO AL 10 APRILE 2020

  

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo
Stagioni: 2019-2020 anteprima

di George Simenon, regia SERENA SINIGAGLIA, adattamento Letizia Russo. Con FABIO TROIANO e IRENE FERRI, e con MATTIA FABRIS, GIULIA MAULUCCI. Scenofrafia Maria Spazzi, costumi Erika Carretta . Produzione Nidodiragno/Coop CMC e Sara Novarese 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

locandina camera azzurra

La penna inesauribile di George Simenon ci regala una storia permeata di eros e di noir che per la prima volta approda a teatro. "La camera azzurra" (La Chambre bleue) romanzo pubblicato nel 1963 è una vicenda archetipica ove si mescolano sensualità, paura, pettegolezzo, omertà, tradimento e moralismo nello scenario di una provincia francese retriva e giudicante. La storia, che coinvolge quattro volti sulla scena, è quella di due amanti, Tony e Andreè, ex compagni di scuola oggi quarantenni ed entrambi sposati, che si incontrano nella camera azzurra per dare sfogo alla propria passione irrefrenabile. Sono loro a ritrovarsi tempo dopo separati in un'aula di tribunale accusati di aver commesso crimini efferati, l'eliminazione di entrambi i coniugi con modalità diaboliche.

 

DISPONIBILITA' : DA NOVEMBRE 2019 A TUTTO GENNAIO 2020 

DEBUTTO: 17 OTTOBRE TEATRO CARCANO MILANO

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo
Stagioni: 2019-2020 anteprima

di ALBERTO MORAVIA, addattamento Lorenzo Pavolini e Michela Cescon, regia MICHELA CESCON, con in o.a.  VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATALI, PAOLO SASSANELLI. Luci Diego Labonia, costumi Grazia Materia, musiche Andrea Farri. Produzione Teatro di Dioniso e Teatro Stabile del Veneto. In collaborazione con Fondazione Moravia, Bompiani editore, Zachar Produzioni srl.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

leopardo banner

  

"E' da alcuni anni che penso di portare in teatro un testo di Moravia, non uno dei testi teatrali bensì un romanzo. Ho sempre pensato fossero perfetti per il palcoscenico, e che ci fosse al loro interno quasi una matrice teatrale. Non ho avuto la fortuna di conoscere Alberto Moravia ma, da lettrice, potrei dire che tra i suoi scritti si intuisce un'attenzione quasi registica ad uno spazio scenico, alla luce, ai lughi come dei dipinti, ai personaggi dai dialoghi perfetti, con una scrittura adatta ad essere portata ad alta voce. Mi hanno sempre incuriosito i suoi racconti, i suoi romanzi brevi, ma quando lessi La donna leopardo capì che da lì volevo partire. Partire dalla fine quindi, da queste ultime pagine con cui c'ha salutati. La mattina in cui è mancato, il 26 settembre 1990, sulla sua scrivania è stata trovata, dentro una rigida cartellina blu, l'ultima stesura del romanzo in versione manoscritta. Il giorno dopo sarebbe cominciato i lavoro con la dattilografa"

Michela Cescon

 

DEBUTTO OTTOBRE 2019 - PICCOLO TEATRO GRASSI, MILANO

DISPONIBILITA' : DA OTTOBRE 2019 AD APRILE 2020

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo
Stagioni: 2019-2020 anteprima

Testo di ANTONIO TARANTINO, con FABRIZIA SACCHI, regia LUCA GUADAGNINO, adattamento STELLA SAVINO e FABRIZIA SACCHI. Produzione Associazione InArte

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | FotoVideo movie run

  

fabrizia sacchi

Maria Croce è una donna sola, meridionale, emigrata dal sud a Torino negli anni '90. Qui si prostituisce nella periferia più putrida di una Torino multietnica e politicizzata scontrandosi con tutti quelli che sono coinvolti nel mistero della sua vita e di suo figlio. Maria Conetta urla e vomita al mondo - soprattutto all'amore della sua vita, a Giuvà (amante - pappone) - la sua disperazione, e lo fa con grazia e sarcasmo, nel suo dialetto, in napoletano. In questa divertente e agghiacciante litania non risparmia nessuno, perchè lei "mica tiene scritto sali e tabacchi in fronte".

 

 

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo
Stagioni: 2019-2020 anteprima

di STEPHEN SACHS, regia VERONICA CRUCIANI, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Disegno Luci Gianni Staropoli; scenografia Barbara Bessi. Produzione Nido di Ragno - Sara Novarese - Pickford

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina verit pic

Due vicende umane lontanissime che si incontrano nello scenario di un'America percorsa da forti divari sociali. Maude, una cinquantenne disoccupata che vive in una caotica roulotte acquista da un rigattiere per pochi dollari un possibile tesoro: un presunto quadro di Jackson Pollock. Lionel, esperto d'arte a livello mondiale, volato da Ne York a Bakersfield, ha il compito di valutare l'autenticità dell'opera che potrebbe fa cambiare la vita a Maude. Il dialogo si svolge compleatamente tra le cianfrusaglie della casa-roulotte e marca la grande differenza culturale dei due, ma nel proseguo dell'incontro Maude si rivela meno sprovveduta di quanto appare e la posizione di Lionel sempre più fragile in una sorta di ribaltamento di ruoli che ci porterà all'epilogo... 

 

 

DISPONIBILITA': OTTOBRE 2018 e MARZO/APRILE 2019

 

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo

di LUIGI PIRANDELLO, regia GABRIELE PAOLOCA', assistente alla regia PAOLA RICCI, con MICHELE ALTAMURA, ALICE CONTI, SIMONETTA DAMATO, FILIPPO PAOLASINI, GABRIELE PAOLOCA' . Luci Gabriele Paolocà. Produzione  Compagnia VicoQuartoMazzini e ATGTP

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

  

personaggi 4

Un ex teatrante, dopo una lunga giornata passata in giro a dare volantini per promuovere la paninoteca per cui lavora, torna nel teatro dove vive: un teatro chiuso, dove non si dà più spettacolo, dove l'uomo non fa altro che dormire e ubriacarsi per non pensare a un passato che lo tormenta a tal punto da fargli decidere di farla finita. In quel momento degli strani individui irrompono nel suo teatro. Dicono di essere dei personaggi abbandonati dal loro autore e di portare con sé un dramma doloroso, macchiato di sangue e vergogna. Chiedono all'ex teatrante di poterlo vivere li , davanti a lui, affinché lo possa trascrivere donandogli vita eterna. L'ex teatrante e  titubante, lui ha smesso col teatro, e non fa altro che ripetere: “Io non voglio pi.  essere io”. Ed è così, che quasi senza accorgersene, l'uomo verrà catapultato in una sorta di sogno/incubo dove la finzione si mischierà alla realtà, dove il confine tra l'uomo e i personaggi diventerà impercettibile e il teatro e la vita si confonderanno fino a diventare una cosa sola

 

 DISPONIBILITA' : 

 

 

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo
Stagioni: 2019-2020 anteprima

con in o.a. LAURA CELLETTI, CLAUDIA COTICELLI, ROSSELLA RUINI, FRANCESCA ROMANA TIDDI. Regia GUIDO TOGNETTI. Arrangiamenti musicali Fabrizio Palma. Produzione Papik

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Foto | Rassegna stampa | Video movie run

 

banner incanto 

 

INCANTO è un quartetto italiano formato da Rossella Ruini, Laura Celletti, Francesca Romana Tiddi, Claudia Coticelli, quattro soprani di formazione classica ed evoluzione pop-crossover innamorate della bella musica tout court. Nelle loro performances le più belle melodie di tutti i tempi, accuratamente selezionate e riarmonizzate, si incontrano con suggestive sonorità pop per essere presentate poi in frame d'eccezione, costruito sull'eleganza dell'insieme e del dettaglio. Le quattro artiste hanno iniziato a cantare insieme alla fine del 2010 come componenti del quartetto di soprani italiani DIV4S, con cui hanno collaborato fino al maggio 2013, esibendosi da protagoniste o a fianco di altri grandi artisti (Michael Bolton, Seal, James Blunt, Mick Hucknall, Chic, M° Josè Carreras, M°Marcello Rota) ad Atene, Praga, Belgrado oltre che in molte città del Belgio, Olanda, Danimarca, Germania e Russia. Sempre come formazione DIV4S si sono esibite in supporto al M° Andrea Bocelli dal 2010 al 2013 affiancandolo in una lunga tournée in Irlanda e nel Regno Unito, presso il Teatro del Silenzio a Lajatico, in Armenia, Bucharest, Dubai, Abu Dhabi, Cina e Malesia.

Nel maggio 2013 hanno deciso di abbandonare il precedente nome e produzione per presentare al pubblico un nuovo ambizioso progetto artistico: INCANTO.

 

 

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo

testo di MICHELE LA GINESTRA, collaborazione ai testi Alessandro Prugnola, Salvatore Ferraro, Adriano Bennicelli, Roberto Ciufoli, regia ROBERO CIUFOLI, con MICHELE LA GINESTRA, costumi Martina Cristofari, movimenti coreografici Rita Pivano, musiche originali Andrea Perozzi e Salvatore Ferraro, arrangiamenti musicali Andrea Perozzi e Davide Spurio. Produzione Teatro Sette

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

manifesto maccompagno piccoloSi nasce e si rinasce. Sempre. Siamo in continuo divenire, siamo un andare per poi tornare. Siamo la riflessione che, presto o tardi, prepotente, fa capolino dietro ogni atto, quello mancato e quello compiuto. Siamo. Siamo il tempo che perdiamo; siamo ciò per cui investiamo il nostro tempo; siamo i boschi che abbiamo attraversato; siamo gli amori di cui ci circondiamo; siamo i luoghi in cui siamo nati, siamo i peccati di cui siamo stati o non siamo stati assolti. Questo il leit-motiv che muove il nuovo, esilarante spettacolo scritto e interpretato da Michele La Ginestra. 

 

 

 

 

 

Per avere maggiori informazioni clicca sul titolo dello spettacolo